Serata di approfondimento: CERCAMI NEL DEEP WEB

Serata di approfondimento: CERCAMI NEL DEEP WEB


INFORMIAMO CHE LA SERATA DI APPROFONDIMENTO DAL TITOLO “CERCAMI NEL DARK WEB”, PREVISTA PER IL GIORNO
GIOVEDI’ 30 GENNAIO 2020,
E’ STATA SPOSTATA A VENERDI’ 31 GENNAIO 2020
SEMPRE ALLE ORE 20.30

PRESSO L’ORATORIO DI BUFFALORA-BRESCIA (NEL TEATRO), IN VIA BUFFALORA N.91

 

L’Associazione Florovivaisti Bresciani invita i gli imprenditori e le proprie famiglie a partecipare alla

SERATA DI APPROFONDIMENTO

sull'importante tematica

 

CERCAMI NEL DARK WEB

Google conosce solo il 4% di ciò che è contenuto in internet. Tutto il resto delle informazioni raggiungibili attraverso la Rete va sotto il nome di Deep Web.

In questa parte " profonda " del web si trovano email, messaggi, fotografie,... che devono rimanere privati (per esempio la corrispondenza tra due persone) oppure tutto il contenuto che deve essere protetto ( cartelle cliniche, musica e film soggetti a copyright).

Esiste poi una grossa fetta della rete internet dove si può navigare in completo anonimato su siti che nemmeno Google conosce direttamente. Questa è la parte più oscura del web e prende il nome di Dark web.

Come ogni strumento anche il Dark web può essere usato per il bene o per il male.

Quando l'anonimato garantisce ad un dissidente politico di rendere pubblici i misfatti di qualche sanguinario dittatore è facile vederne l'utilizzo positivo. Quando invece il Dark web è usato per commerciare armi, droga e pedopornografia è altrettanto evidente che questo strumento è stato messo a servizio del Male!

Purtroppo accedere al Dark web è molto più facile di quello che si potrebbe pensare. È un'operazione veramente alla portata di tutti, anche dei più giovani. Inoltre il Dark web è l'anticamera di quasi tutti i tipi di attacchi informatici che colpiscono aziende, governi, enti pubblici, associazioni e gente comune.

Non a caso una delle merci più ambite sul Dark web sono le credenziali di accesso di imprenditori, professionisti, studenti, semplici cittadini.

Durante la sessione si approfondiranno:

  • le origini del Dark web
  • come funziona la tecnologia che ne sta alla base
  • chi l’ha inventata
  • chi oggi la sta finanziando.

Si dimostrerà praticamente come è facile accedere al Dark web (senza mostrare alcun contenuto che possa turbare i partecipanti). Infine ci daranno alcuni consigli per capire come proteggersi dai pericoli del Dark web.

Si allega, al presente invito rivolto a tutti (genitori e famiglie), il COUPON DI ISCRIZIONE.

SCARICA QUI LA LOCANDINA COMPLETA

La serata è GRATUITA:    Obbligatoria l’iscrizione ENTRO GIOVEDI’ 23 GENNAIO 2020


Per informazioni contattare: Dott. Giorgio Botti 030.3534008   335.7708829